Fare un tatuaggio sul braccio

Una delle zone classiche, ma sempre molto belle, dove farsi un tatuaggio sono le braccia, la parte alta o quella bassa, entrambe adatte ad ogni genere di tattoo. Avete scelto questa parte del corpo? Vediamo alcuni aspetti da prendere in considerazione prima dell’esecuzione.

Fare un tatuaggio sul braccio

Tatuaggio sul braccio

La parte alta del braccio, tra la spalla e il gomito, è una delle posizioni più gettonate sia dagli uomini che dalle donne; ha il vantaggio di essere abbastanza estesa da permettere la realizzazione di un disegno piuttosto grande e complesso e, al contempo, è una parte del corpo che si può mostrare o nascondere a piacimento.

Se pensate ad esempio di poter avere problemi sul lavoro o a scuola per via di un tatuaggio molto visibile, questa zona del corpo vi permetterà di celarlo alla vista durante situazioni particolari e comunque, escludendo la stagione più calda, resterà completamente coperta durante la maggior parte del tempo.

A seconda del vostro gusto personale potete decidere di farvi tatuare la parte superiore, dalla spalla in giù, o quella inferiore del braccio; si tratta in entrambi i casi di zone nelle quali è presente una buona quantità di muscoli e uno strato di grasso sufficiente per attenuare il dolore dell’esecuzione. È forse, tra le varie parti de corpo, quella più semplice dal punto di vista del male che si avverte durante la realizzazione del tattoo e anche una delle più facili da gestire durante il periodo di guarigione.

Alternativa al tatuaggio sul braccio: l’avambraccio

Più alternativa e meno richiesta è la zona dell’avanbraccio, dal gomito al polso, si presta molto bene alla realizzazione di scritte e disegni tribali, ma anche a piccoli tatuaggi colorati del soggetto che preferite. Anche se si potrebbe pensare che questa zona sia più sensibile, soprattutto nella parte interna, rispetto alla parte alta del braccio, in realtà è anch’essa tra le meno dolorose.

L’avanbraccio sarà però più esposto alla vista, specialmente in estete, ma soprattutto se opterete per la zona più vicina al gomito non sarà difficile nasconderlo nell’eventualità di occasioni particolari come ad esempio un colloquio di lavoro.

Se avete deciso di farvi un nuovo tattoo proprio sul braccio sappiate che la parte destra del corpo, quindi il braccio destro, è la parte emotiva legata al futuro, alla sicurezza e alla decisione; quella sinistra, ovvero il braccio sinistro, è connessa con il passato, l’introversione e l’insicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *